La notte della Taranta

Se vi imbattete in un gruppo di persone che ballano freneticamente nella zona del Salento non sitratta di un rave, ma della pizzica, una sfrenata di tarantella tipica della zona.

Avvolta nel mito
La leggenda vuole che risalga a molte centinaia se non migliaia di anni fa. Era questa danza l'unica cura per un morso di tarantola o per qualcuno posseduto dal diavolo...
Raccolto l’allarme da chi era stato morso, di solito mentre lavorava nei campi, la banda locale con i suoi strumenti (tradizionalmente violini, mandolini, chitarra, flauto, fisarmonica e grande tamburino) si precipitava a casa dell’afflitto.

La cura
Una volta raggiunto il paziente, la banda cominciava a suonare, lentamente all'inizio, mentre il paziente, febbricitante cominciava a danzare.
Via via la musica diventava sempre più veloce, esattamente come i passi del ballerino: uno sforzo fisico teso ad espellere il veleno (o lo spirito maligno) attraverso la forza del movimento e il sudore.
La famiglia e gli altri abitanti del villaggio potevano unirsi a quei passi in un impeto di solidarietà. La danza sarebbe continuata all’infinito e sempre più veloce sino a far crollare il protagonista principale sul pavimento, completamente esausto, ma forse guarito. Esistono più versioni della danza, comprese quelle più romantiche dove lo sforzo fisico è teso ad ottenere un compagno o una compagna per sempre… ma la vera eccitazione arriva durante una richiesta la purificazione o di esorcismo!

La notte della Taranta
Questa importante tradizione popolare viene celebrata ogni anno ad agosto in un festival chiamato La Notte della Taranta. Le città e i villaggi di Grecìa Salentina, l'area a sud di Lecce e ad ovest di Otranto, si uniscono per ospitare concerti, balli e feste a tutto campo.
Musicisti e gruppi musicali provenienti da tutto il mondo sono invitati a partecipare. Le edizioni recenti sono state di un successo straordinario: Stewart Copeland, Joe Zawinul e il Buena Vista Social Club sono stati ospiti davvero straordinari di questa festa che porta al delirio miglia di persone ogni anno.

Per maggiori informazioni www.lanottedellataranta.it

Quando

25/08/2018 - 26/08/2018