La Cala al tramonto

A Palermo il mare c'è, ma non si vede? Niente di più vero e di più falso allo stesso tempo

Da Vittorio Emanuele ai Quattro canti
Passeggiando in via Vittorio Emanuele, partendo dalla Cattedrale e avvicinandosi sempre di più ai Quattro Canti, si vedrà l'azzurro del mare farsi sempre più vicino. Ma la bellezza dei palazzi storici, delle chiese e la magia dell'atmosfera che si vive percorrendo quelle strade, può distoglierne il pensiero. Palermo potrebbe sistere senza il suo mare?

Porta Felice
Proseguendo su via Vittorio Emanuele, infatti, si raggiunge a una delle antiche porte della città, Porta Felice proprio quella che che incornicia splendidamente il golfo della città. Questa area, rappresenta uno dei grandi luoghi di Palermo dove grandi e piccoli possono godere di uno spazio verde giocando o passeggiando in tranquillità, con una splendida vista sul golfo a due passi dal molo turistico, la Cala.

La Cala
L'antico nome greco di Palermo è Panormos “tutto porto” che sta proprio ad indicare l'importanza che il porto ha sempre avuto per la città. La Cala al tramonto e durante la sera si trasforma e sprigioa tutta la sua magia. E’ il posto ideale per sorseggiare un drink ammirando l'infinità del mare, le barche all’attracco e sognare di essere in vacanza anche per i palermitani che in città lavorano Sono in molti poi quelli che amano correre lungo il tratto di costa che dal porticciolo turistico della Cala raggiunge il porticciolo di Sant’Erasmo.

Un giro in barca alla Cala
Contattateci o passate al MICRO in via Alloro 19, per organizzare un giro in barca che parte proprio da questo luogo.